I vlog de L'Inspiegabile / gennaio 20, 2017

Terra piatta? Parliamone – ritornano i vlog!

Terra piatta…un argomento che sta attirando sempre di più l’attenzione, soprattutto qui su YouTube.

Oggi non troverete lo script completo del video, anche perchè si tratta di un vlog e non sarebbe possibile. Quindi, vi scriverò qui di seguito i 15 punti a favore della teoria. Se lo desideri, puoi lasciarmi il tuo commento anche qui sul blog.

Argomenti a favore della terra piatta

1) L’orizzonte appare sempre perfettamente a 360 gradi dal punto di vista dell’osservatore, anche a grandissima altezza. Le foto che mostrano la curvatura sono prodotte con macchine forografiche fish eye.

2) La fisica naturale dell’acqua è quella di incontrare e mantenere sempre il suo livello. Se la terra fosse una sfera in movimento, secondo loro questa legge fisica non sarebbe rispettata. La forza di gravità è solo una teoria e non potrebbe spiegare il perché questa mole enorme d’acqua rimanga attaccata alla terra.

3) Architett ed ingegneri non prendono mai in considerazione la supposta curvatura terrestre, per esempio quando progettano un canale, le vie ferroviarie, ponti e tunnero. Questo non potrebbe che significare che la terra è piatta.

4) Se la terra fosse una sfera i piloti d’aereo dovrebbero correggere costantemente la loro rotta verso il basso per evitare di volare verso la spazio esteriore. Se osserviamo la scia di condensazione di un aereo avremo la prova che viaggia in linea retta. Quindi la terra è piatta.

5) Sempre parlando di aerei, le rotte dei voli di linea se osservate attentamente sembrano seguire il modello terra piatta e non terra sferica.

6) Tutte le immagini della terra che ci offre la nasa sono ricostruzioni grafiche, ricostruzioni fatte con Photoshop per intenderci. Anche i satelliti sarebbe una bugia, per non parlare poi dei voli nello spazio; tutte immagini girate in uno studio cinematografico. La nasa in quest’ottica è una frode totale.

7) Riguardo i satelliti, secondo i teorici della terra piatta non se ne sono mai visti e sarebbero una mera invenzione dello scrittore Arthur Clarke che li inventò nel 1945; sarebbe quindi solo un prodotto d’editoria. Attualmente dovrebbero esserci in orbita più di 20.000 satelliti, ma non se ne è riscontrata la presenza, nessuno dei satelliti è caduto sulla terra ecc…

8) Un’altra prova della menzogna che rappresenterebbe la NASA sarebbe la stazione spaziale internazionale. Tutti filmati prodotti ad hoc in uno studio cinematografico; le immagini degli astronauti a gravità zero sarebbero riprodotti all’interno di un aereo che riproduce questa condizione, e le passeggiate nello spazio ricostruzioni effettuate all’interno di piscine.

9) La forza di gravità come dicevamo sarebbe solo una teoria, screditata da cose come il fumo, i fuochi artificiali, gli insetti, le nubi ecc… Perché la forza di gravità non avrebbe effetto su queste cose? Perché non pensare alla densità invece, quello che è più pesante dell’aria andrebbe verso il basso, e ciò che è più leggero dell’aria verso l’alto (come un palloncino pieno di elio)

10) I massoni hanno un obbligo di verità; quindi, sebbene ci stiano facendo credere che la terra sia una sfera, ci svelano la verità in alcuni messaggi definireri subliminali, come film, cartoni animati e il logo delle Nazioni Unite.

11) Gli oggetti che spariscono sotto l’orizzonte a causa della curvatura terrestre sarebbero solo un mito. Secondo i teorici della terra piatta la scomparsa dell’oggetto all’orizzonte non avviene per la curvatura, ma per il fatto che l’occhio è limitato dal punto di fuga della prospettiva. Oltre questo punto l’oggetto sparisce alla nostra vista.

12) Secondo la scienza ortodossa la curvatura non dovrebbe permetterci di vedere, per esempio il Monte Cinto da Ventimiglia..eppure questo pe visibile. Questo dovrebbe dimostrare che i calcoli fatti sulla curvatura terrestre non sono reali.

13) Il sole si trova a una distanza nettamente inferiore rispetto a quella che crediamo. Questo sarebbe dimostrato dall’osservazione dei raggi del sole. Una fonte di luce vicina crea ragi di questo tipo, una fonte di luce lontana dovrebbe creare un effetto di raggi paralleli alla superficie terrestre. La rifrazione atmosferica non centra nulla. Quindi il sole sarebbe un fonte di luce più piccola e più vicina alla terra.

14) Il movimento della terra sarebbe screditato dalla prova del giroscopio. Il giroscopio mantiene un asse di rotazione fisso, qualunque sia il movimento attorno ad esso. Negli esperimenti fatti il giroscopio non avrebbe mostrato nessun movimento della terra; quindi la terra sarebbe stazionaria.

15) Anche l’effetto Coriolis sarebbe una gran bugia. Se la terra gia su se stessa, un aereo non potrebbe mai effettuare un atterraggio senza schiantarsi nel processo.

Share:

3 Comments

  1. Manuel

    Queste teorie sulla Terra piatta sono convincenti. L’ unico modo per vedere come é realmente la Terra sarebbe andare sulla luna e vederla con i propri occhi. Io sono a favore della Terra a sfera perchè se vediamo gli altri corpi celesti sferici come mai la Terra non dovrebbe esserlo?

    22 . Gen . 2017
  2. Anathema

    Tre parole…..Pendolo di Foucault.
    Ma dai per favore, allora gli aerei che effettuano voli a lungo raggio rallentano all’andata e accelerano al ritorno (o viceversa, dipende se andiamo a est o ovest).
    E se effettuiamo un volo in linea retta, dove è che andiamo a finire?

    La visione di isole, che dovrebbero essere impossibili da vedere, è giustificata dalla rifrazione sulla condensa che si forma tra l’isola è l’osservatore.

    25 . Gen . 2017
  3. Andrea

    Chiedi al tuo amico come mai non c’è mai una ripresa in diretta nello spazio per mostrarci la terra alle spalle dell astronauta intervistato proprio gli americani si pavoneggiano di tutto ,ma in questo caso sono riservati!!!!!! È strano che proprio loro nel momento in cui sono nello spazio non effettuano delle riprese per mostrarci la terra mentre loro stessi sono lì vengono solo mostrato delle immagini di post produzione come nei film.

    10 . Feb . 2017

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi marcati con * sono obbligatori