Curiosità varie / gennaio 6, 2017

Curiosità sul deep web: le 20 cose da sapere

Ciao ragazzi,

ecco 20 curiosità sul deep web.

Negli ultimi mesi ho ricevuto moltissime richieste di dedicare un video al deep web. Avevo preso la decisione di trattare l’argomento molto tempo fa, ma devo dire che non è stato facile raccogliere delle informazioni apparentemente affidabili.

Esistono opinioni discordanti su questa parte oscura di Internet; ho letto numerosi articoli sull’argomento ma ancora adesso ci sono informazioni che vengono messe in dubbio, e che potrebbero ricevere qualche obiezione.

Quelle che vi presenterò qui di seguito sono le notizie che, a parere di molti, sembrano quelle più fedeli alla realtà. Dopo un’attenta ricerca, quindi, sono stato in grado di creare un video con 20 curiosità sul deep web. Il deep web è un mondo a parte, un modo sommerso, quindi è possibile che non arriveremo mai a conoscerlo in profondità. Oggi però spero di fartelo conoscere un po’ di più.

Ecco quindi

20 cose che devi sapere sul deep web

1) Il deep web è formato da un insieme di contenuti non localizzabili sui normali motori di ricerca come Google, Yahoo o Bing. Si tratta di una serie di pagine web occulte, per questo motivo è stato spesso paragonato ad un Iceberg. Le pagine internet che conosciamo sarebbero rappresentate dalla punta dell?iceberg, mentre tutte quelle nascoste si troverebbero sotto la superficie.
2) Per accedere al deep web è necessario usare tor, un sistema di anonimizzazione gratuito che permette di nascondere il proprio indirizzo IP e la propria identità in Rete “rimbalzando” la connessione fra vari computer sparsi in tutto il mondo. La cosa strana è che, fino ad oggi, non si conosce l’identità del suo creatore.
3) Si dice che sia composto da più di 200.000 pagine, mentre che la rete tradizionale ne ha più di un miliardo. Non tutte sono attive quelle attive ammonterebbero a circa 142 milioni. Questi dati però sono cosí variabili, che è difficile fare una stima precisa al giorno d’oggi.
4) Il bitcoin è la moneta ufficiale del deep web e viene usta al giorno d’oggi anche al di fuori dello stesso, per transazioni commerciali normali. C’è da dire però, che nacque proprio all’interno del deep web, per rendere più semplici e sicure transazioni commerciali di prodotti e servizi illegali.
5) Essere scoperti utilizzando il deep web è più difficile di quello che possa sembrare. Sarebbe più probabile se si scaricassero files dallo stesso, senza utilizzare le dovute precauzioni. In quel caso però, accedere a determinate pagine potrebbe tradursi in un lungo soggiorno in carcere. Occhio ragazzi!
6) Al giorno d’oggi i contenuti del deep web stanno crescendo un 30% più velocemente che quelli della rete normalmente accessibile. Questo sembra dovuto al fatto che nella rete classica la censura si stia facendo sempre più pesante e il deep web sia l’unico modo per mantenere online determinate pagine web.
7) Nel 2010 un bambino di 11 anni entrò nel deep web e scaricò un file maligno, il cui virus fu in grado di rubare ai suoi genitori più di 30.000 dollari. Come vedi accedere al deep web è qualcosa che viene fatto a proprio rischio e pericolo, e soprattutto dovrebbe essere evitato se non si possiedono le conoscenze sufficiente per proteggersi da eventuali persone malintenzionate.
8) L’FBI utilizza il deep web con frequenza per ricercare informazioni su possibili terroristi. Molte informazioni di queste persone sono esposte e vulnerabili per le persone con le dovute conoscenze.
9) Nel deep web vengono generati ogni giorno più di 89.000 dollari in transazioni. Se consideriamo che questo dato è stato reso pubblico circa un anno fa, si può presumere che al giorno d’oggi questa cifra possa essersi raddoppiata. Chiaramente, i prodotti maggiormente commercializzati sono le droghe.
10) Contiene più di 550 milioni di documenti, Purtroppo il 20% degli stessi sono correlati alla pedofilia.
11) Sembra proprio che uno dei virus più comuni presenti nel deep web sia quello che controlla la web cam del tuo computer. Una volta infettato il computer, la telecamera può essere accesa e spenta a distanza, e quello che capta registrato.
12) I servizi più assurdi e inquietanti che puoi trovare all’interno del deep web sono i seguenti: che qualcuno si cibi dei tuoi escrementi, che sia disposto a mangiare una parte del tuo corpo, o a mangiarti intero, e ad uccidere la tua famiglia. C’è da dire però che queste offerte sono normalmente incluse nel livello più profondo del deep web.
13) Il deep web fu creato in principio per permettere ad hackers, pedofili e terroristi di parlare liberamente in rete. In seguito si trasformò nella raccolta di pagine web, per lo più illegali, che conosciamo oggi.
14) Anonymous cercò più volte di hackeare pagine web, soprattutto di pornografia infantile. Tuttavia, il sistema di protezione nel deep web è cosí sofisticato, che neppure loro ci riescono.
15) Le armi vendute nel deep web sono per lo più proporzionate da soldati d’alto rango provenienti dagli eserciti di tutto il mondo. Come vedete il potere dei soldi è più forte di quello della morale e dell’etica.
16) Contiene circa 90.000 terabites d’informazione che equivalgono a circa 90 milioni di GB. Anche in questo caso, il dato risale a circa un anno fa; tutto fa presumere che attualmente questa cifra si sia quasi raddoppiata. La cosa strana è che non si sa in che luogo fisico sia conservata tutta questa informazione.
17) Nel deep web esistono organizzazioni che si dedicano a sequestrare persone per torturarle o ucciderle dal vivo, e che vendono le registrazioni ad alcune delle pagine occulte. Sembra che queste organizzazioni al giorno d’oggi inizino a scemare, grazie a strumenti più sofisticati che permettono di rintracciarle.
18) La cosa più strana che si è cercato di vendere all’interno del deep web è una foto del presidente Barack Obama nudo. Alla fine l’asta venne cancellata, perché nessun acquirente arrivò al prezzo minimo stabilito dal venditore.
19) Il prezzo medio al giorno d’oggi per contrattare ad un sicario nel deep web è di 50.000 dollari. Purtroppo questo tipo di servizio è uno dei più frequenti che si offrono in questa parte oscura di Internet. Ma anche in questo caso, offerte di questo tipo stanno diventando più rare perché più facilmente rintraccabili rispetto a diversi anni fa.
20) E per finire, il deep web contiene una pagina dove si decifrano e si mostrano password di qualsiasi tipo e appartenenti a qualsiasi utente. Al giorno d’oggi possiamo contare su sistemi di sicurezza più efficaci, ma non si sa fino a che punto siano affidabili. Certo, servizi come quelli bancari sono dotati di sistemi di sicurezza praticamente impenetrabili, ma altre pagine ancora possono risultare vulnerabili. Quindi, fate attenzione!

Come vedi, il mondo del deep web ha un non so che di inquietante, e terribile in certi casi. Mi è capitato addirittura di ricevere messaggi dove mi si chiedeva un consiglio per come accedervi, ma la mia risposta è sempre stata: forse meglio rimanerne alla larga. Adesso per lo meno, spero di aver soddisfatto la tua curiosità sul deep web.

Ora tocca a te: sei d’accordo con le informazioni che ho dato sul deep web? Ne conosci qualcun’altra che merita di essere menzionata, o forse vuoi esprimere la tua opinione su una di quelle che ti ho raccontato. Fammelo sapere in un commento.

1 Comment

  1. Koyie

    Speriamo c sia Sean Boswell l’ amico di Han(il migliore, peccato sia morto), cmq se facessero il continuo d tokio drift dovrebbe essere be;no&#8230llo?la cosa + bella di questi film è ke c’è sempre tanta FIGA XD

    16 . Feb . 2017

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi marcati con * sono obbligatori